Circa un anno fa, collaborando con diverse redazioni e giornali online, era emersa la necessità di avere uno strumento che aiutasse i giornalisti nel trovare argomenti da scrivere. Oggi le più grandi redazioni online hanno la necessità di scrivere un numero importante di articoli giornalmente, per poter garantire un elevato numero di visite e quindi di poter guadagnare con le stesse.

Il modello di revenue per i giornali online è la vendita di spazi a circuiti pubblicitari, siano essi in programmatic ma anche di tipo native.

Da qui l’idea di concentrare in un unico servizio, appunto TrendsExplosion, i Trends online e fornirli alle redazioni per essere “sempre sul pezzo“.  Dopo la prima fase di sviluppo, abbiamo fornito la prima versione beta di TrendsExplosion alla redazione di un importante rivista italiana e i risultati sono stati subito straordinari.

La redazione infatti, ha potuto generare un numero molto più elevanto di articoli e tutti motivati da un reale interesse degli utenti.

La nascita dei Contenti On Demand.

Attraverso TrendsExpolosion la “redazione beta” ha potuto creare contenuti on demand, analizzando le ricerche online degli utenti in real time. Questo ha permesso di raggiungere numeri davvero straordinari. Il grafico sotto riportato, evidenzia come nell’arco di cinque mesi la crescita del traffico è stata pari a un “mostruoso” +85.527% di pagine viste e +99.507% di sessioni.

confrontoOra TrendsExplosion vuole diventare un tools fruibile che anche altre redazioni e giornalisti, che possono acquistare (tramite abbonamento al servizio) e migliorare le performance della redazione in termini dei volumi di contenuti prodotti e incremento del traffico dai motori di ricerca e non solo.


Leave a reply